dettagli-024

Per contattarci direttamente

La Pecora Nera
Via degli Ulivi 18/20
18030 Rocchetta Nervina IM
Italia

Cell. (0039) 345.4690888 – (0039) 338.4103721

e-mail
silutovi@gmail.com

Non esitate a contattarci per prenotazioni o per qualunque informazione!

Come raggiungerci

Raggiungere la nostra struttura è semplicissimo. Siamo a 18 chilometri dal casello autostradale di Ventimiglia IM o 18 km dal casello autostradale di Bordighera.

Dall’autostrada Genova-Ventimiglia uscita Ventimiglia:
· All’uscita di Ventimiglia Prendere direzione Bordighera
· Attraversare tutto il centro abitato di Ventimiglia (sconsigliatissimo il venerdì causa mercato!!!! Preferibile l’uscita al casello di Bordighera)
· Continuare per C. so Genova
· Raggiunta la rotonda zona Nervia girare direzione montagna verso Camporosso -Dolceacqua
· Superare centro abitato di Camporosso
· Superare centro abitato di Dolceacqua
· A 700 m. svoltare a sinistra – direzione Rocchetta Nervina
· Percorrere la Provinciale per 3.5 km

ATTENZIONE: i navigatori satellitari, all’uscita del casello di Ventimiglia, vi indicheranno una strada molto tortuosa, stretta e con grandi dislivelli. Si consiglia caldamente di seguire le nostre indicazioni e di attraversare il centro abitato di Ventimiglia per poi proseguire verso nord in direzione Camporosso – Dolceacqua.

Dall’autostrada Genova-Ventimiglia uscita Bordighera:
· All’uscita di Bordighera prendere direzione Ventimiglia
· Attraversare tutto il centro abitato di Bordighera, Vallecrosia, Camporosso Mare
· Raggiunta la rotonda zona Nervia girare direzione montagna verso Camporosso -Dolceacqua
· Superare centro abitato di Camporosso
· Superare centro abitato di Dolceacqua
· A 800 m. svoltare a sinistra – direzione Rocchetta Nervina
· Percorrere la Provinciale per 3.5 km

Dall’autostrada Nizza-Ventimiglia uscita Ventimiglia:
· All’uscita di Ventimiglia prendere direzione Bordighera
· Attraversare tutto il centro abitato di Ventimiglia (sconsigliatissimo il venerdì causa mercato!!!! Preferibile uscire al casello di Bordighera)
· Continuare per C. so Genova
· Raggiunta la rotonda zona Nervia girare direzione montagna verso Camporosso -Dolceacqua
· Superare centro abitato di Camporosso
· Superare centro abitato di Dolceacqua
· A 800 m. svoltare a sinistra – direzione Rocchetta Nervina
· Percorrere la Provinciale per 3.5 km

ATTENZIONE: i navigatori satellitari, all’uscita del casello di Ventimiglia, vi indicheranno una strada molto tortuosa, stretta e con grandi dislivelli. Si consiglia caldamente di seguire le nostre indicazioni e di attraversare il centro abitato di Ventimiglia per poi proseguire verso nord in direzione Camporosso – Dolceacqua.

In treno:
Scendere alla stazione di Ventimiglia o Bordighera.
Successivamente, visto che il tragitto dalle due stazioni è lungo all’incirca 15 km, si consiglia di procedere con un taxi o autobus. Gli orari li troverete in stazione oppure visita il sito della Riviera Trasporti qui di seguito nella sezione “in autobus”.

In autobus:
Le linee che servono la nostra zona sono segnalate con la scritta “Ventimiglia – Camporosso – Dolceacqua – Rocchetta Nervina”. Indicativamente Rocchetta è servita, con un orario estivo e una invernale, da un servizio di corriere tre volte al giorno. Una al mattino verso le 7.00/7.30 a.m., una all’ora di pranzo all’incirca le 12.30/13.00 p.m. e una la sera all’incirca verso le 18.30/19.00 p.m.

Per maggiori Info sugli orari guardate Pagina 7 e 8 di 56 sul link della Riviera Trasporti:

http://www.rivieratrasporti.it/OrarioInvernale2012-2013.pdf

Giunti a Rocchetta:

L’Osteria e le Camere della Pecora Nera si trovano proprio nel centro storico di Rocchetta Nervina. Per raggiungerci dovrete parcheggiare l’auto (si consiglia il parcheggio comunale antistante il Comune, ampio e ben visibile) e addentrarvi nei caruggi di Rocchetta. Le strade per arrivare da noi sono molteplici. Una volta scaricate le valigie vi accorgerete che percorrere le vie di Rocchetta a piedi sarà un piacere!

Liberi dalle valigie, noi vi consigliamo:

Scesi dalla vettura (parcheggio comunale), attraversate la via carrozzabile davanti ai giardini comunali e prendete la stretta stradina che li costeggia. La strada da percorrere non è lunga, un centinaio di metri in linea d’aria e sarete arrivati, non preoccupatevi!
Arriverete in breve ad una scalinata che dovrete scendere fino in fondo, attraversate il ponte con la Cappelletta e continuate nella piazzetta pedonale “Sutra Tù” che è lastricata con il porfido. Eccoci, ci siete quasi! Imboccate quindi il caruggio che scende verso il basso con la volta a botte, girate subito a sinistra e voilà… Ci avete trovati!

Se invece avete voglia di essere romantici, vi suggeriamo sempre di lasciare l’auto nel parcheggio comunale e di dirigervi a monte verso la grande piazza Cian. Nelle belle sere d’estate è bello passeggiare con calma atrtraversando il piazzale fino in fondo ai piedi dell’antico ponte romanico a schiena d’asino. Ora avete due possibilità: o scendere subito a destra percorrendo la stradina dalla colorazione marrone che vi farà raggiungere il ponte con la Cappelletta (consigliato per chi ha al seguito passeggini visto che non ci sono scale da fare); oppure attraversare il ponte e quindi scendere nei giardini sulla destra che vi faranno costeggiare le mura del paese su una suggestiva passeggiata sospesa in legno… a noi qui piace chiamarla “La passeggiata dell’Amore”! Al termine vi ricongiungerete al ponte con la Cappelletta.

Altra possibilità è per chi si sente un turista. Passato il ponte a schiena d’asino, si consiglia di procedere in salita lungo la via lastricata pedonale che vi permetterà di visitare il centro abitato di Rocchetta. Splendido centro storico tutto fatto di case- torri in pietra e calce e pieno di fiori e di verde. La strada si snoda tra stretti caruggi e piccole piazzette incastonate tra le case. Passata la piazza della Colla, dove si trova la Chiesa Patronale di S. Stefano, comincerà la discesa… per vostra fortuna! (Scherziamo… il percorso è davvero agevole e il dislivello minimo) Alla fine della scalinata vi ritroverete nella piazzetta pedonale lastricata Sutra Tù. La strada è sempre verso il basso attraverso il caruggio con la volta a botte. Prendete la prima a sinistra ed eccovi arrivati!